Psicoterapia di coppia

coppia terapia

Si può ritenere che l’unione di due partner sia espressione di un gioco estremamente sottile e sofisticato in cui l’attenzione indotta dalla storia familiare e dall’ambiente esterno, diretta a cogliere specifici elementi di interesse nell’aspetto e nel comportamento di una particolare persona, si accompagna ad una “disattenzione” altrettanto selettiva per tutti gli elementi del suo carattere e del rapporto con essa che potrebbero rendere problematica la relazione a contrastare con il mandato familiare.

La costituzione di una coppia si basa quindi su un gioco di “vuoti” e di “pieni” che proprio attraverso la loro interazione dinamica permette che il rapporto prosegua ed evolva o, viceversa, si interrompa.

Tutte le coppie incontrano prima o poi alcune difficoltà, problemi, conflitti, e tensioni che molte volte riescono a superare in modo autonomo, facendo appello alle  risorse e potenzialità personali e di coppia, altre volte però succede che alcuni problemi non riescano ad essere affrontati con successo o nemmeno ad essere esplicitati.

Quando le difficoltà  non riescono ad essere affrontate e risolte efficacemente,  la coppia può tentare strade nuove e diverse per superare la crisi e trovare una possibile soluzione, ma spesso gira intorno alle consuete soluzioni inefficaci e a modalità di relazione disfunzionali e ormai rigide.

Allora, la coppia può esprimere il disagio che sperimenta in vari modi: conflittualità, sintomi o disagi personali da parte di uno dei due partner, difficoltà sessuali e, se ha figli, possono essere essi stessi portatori di un problema, quale segnale della sofferenza di tutti.

Alcune volte si sceglie la strada della separazione.

La psicoterapia di coppia prevede incontri con la coppia in situazioni di crisi, momenti di difficoltà legati a cambiamenti contingenti nella vita della coppia ed è  finalizzata a comprendere insieme come sia avvenuto che il contratto implicito che la coppia ha stabilito inizialmente possa essere andato in crisi fino a portare a situazioni di grande sofferenza, delusione reciproca, astio, rancori accumulati nel tempo.

L’obiettivo non è semplicemente tornare alla situazione precedente la crisi, ma piuttosto trovare insieme un equilibrio nuovo e una modalità più matura e consapevole di conoscersi, incontrarsi, condividere le qualità ed accettare le debolezze di entrambi. L’intervento terapeutico ha, quindi, come obiettivi finali, sia il benessere della coppia che il benessere dell’individuo all’interno della coppia.

Annunci